I Ristoranti

Protagonisti di Friuli Is Cooking

Lignano Sabbiadoro

Ristorante Sabbiadoro

SAPORI E PROFUMI DEL TERRITORIO A DUE PASSI DAL MARE Una tavolozza di colori cattura la vista e la raffinatezza dei sapori conquista il palato. I piatti del ristorante Sabbiadoro a Lignano sono frutto di un’attenta ricerca, a partire dalla selezione delle materie prime, sempre fresche e di altissima qualità. Gianluca Marcantuono, il capitano al timone di questo meraviglioso ristorante, si occupa personalmente best custom writing service della scelte delle materie prime, mettendo a frutto la sua esperienza internazionale nella ristorazione. Lo chef Alan studia il bilanciamento di ogni sapore e la composizione del piatto, per un’esperienza sensoriale profonda, che resta impressa nella mente. La cucina del Sabbiadoro vuole differenziarsi per accuratezza e innovazione dalla classica cucina delle mete turistiche e mira a soddisfare proprio i gusti più esigenti di passaggio a Lignano Sabbiadoro. Il tutto in un’atmosfera elegante e avvolgente, allietata dalla musica di un pianoforte a coda.

Visita il sito

Marano Lagunare

Ostaria Porta del Mar

SPECIALITÀ DI PESCE IN LAGUNA
L'Ostaria Porta del Mar si trova nel cuore di Marano Lagunare, un luogo che conserva intatto il fascino dell’antico borgo di pescatori. Marano vanta una lunga storia, cominciata prima come località logistica di Aquileia in epoca romana e proseguita poi come punto strategico importante della Serenissima di Venezia, di cui conserva cenni dello stile architettonico. L’Ostaria Porta del Mar si trova di fronte al porto di Marano e deriva dalla ristrutturazione di un antico edificio, ritrova dei pescatori, tanto che al suo interno si possono vedere ancora le mura di cinta dell’antica Marano. L’Ostaria è gestita da Alessandra, moglie dello chef Claudio che invece gestisce l’altro ristorante di famiglia la Barcaneta che si affaccia sulla piazza di Marano. La cucina di Alessandra è molto tradizionale e privilegia preparazioni semplici, ma gustose, come gli spaghetti alle Vongole e i fritti di pesce.

Visita il sito

Spilimbergo

Ristorante La Torre

BANCHETTI GOURMET AL CASTELLO DI SPILIMBERGO
Il fascino medievale avvolge fin dall’arrivo l’ospite del ristorante La Torre, situato al piano terra del Palazzo dipinto nel complesso del Castello di Spilimbergo, antica costruzione risalente all’anno 1.100. Le sale del Castello sono arredate con gusto sobrio ed elegante, mentre le finestre incorniciano l’incantevole panorama verdeggiante della valle del fiume Tagliamento. Dal 2000 il binomio Massimo Botter - Marco Talamini è diventato il fulcro del Ristorante La Torre. Massimo Botter è il sommelier ufficiale del Castello, che ha messo a punto una carta dei vini dove hanno spazio, accanto expository essay on effects of global warming alle etichette più prestigiose, proposte poco conosciute e molto interessanti. Vini che trovano il connubio perfetto nei piatti dello chef Marco Talamini. Marco ha una lunga esperienza nel settore della ristorazione, che gli è valsa anche l’ambita Stella Michelin per il Ristorante che ha gestito ad Asolo. Le sale del Castello si prestano bene come location per qualsiasi tipo di evento, dalla cena aziendale al matrimonio in grande stile. Proprio per gli sposi con tanti invitati, il ristorante La Torre organizza un percorso enogastronomico a più tappe: comincia con l’aperitivo a Palazzo Dipinto, per poi proseguire con il banchetto seduti nel maestoso salone con stucchi cinquecenteschi del vicino Palazzo Tadea, per concludersi con il taglio della torta nell’incantevole giardino del Castello.

Visita il sito

Paradiso Pocenia

Agriturismo Domenico Fraccaroli

SAPORI DEL TERRITORIO IN UN ANGOLO DI PARADISO
Immerso nella campagna friulana, presso la località Paradiso nel Comune di Pocenia, l’Agriturismo Antica Locanda Fraccaroli, ospita un ristorantino molto curato e 11 camere da letto. Il ristorantino si trova al piano terra dell’edificio più antico del complesso, risalente agli inizi dell’Ottocento ed è arredato con gusto originale, stampe storiche e oggetti della tradizione friulana. Al primo piano sopra il ristorantino, e in un edificio adiacente, si trovano le undici camere dell’Agriturismo, che propone un servizio Bed&Breakfast, ottimo per chi desidera trascorrere una vacanza nella campagna friulana, ma anche per chi si trova di passaggio per lavoro. Le camere godono di una bella vista sui vigneti dell’azienda agricola Domenico Fraccaroli e sulla villa seicentesca di cui fa parte la proprietà, e prendono il nome dai vini prodotti dall’azienda Domenico Fraccaroli a Pocenia e a Lavagno (Verona): Tocai, Dom Domi, Cabernet, Chardonnay, Pinot, Amarone, Refosco, Rosso Tiziano, Valpolicella e Recioto. Mentre, un’ultima camera prende il nome di Vialone Nano, il riso coltivato dalla Domenico Fraccaroli a Paradiso di Pocenia, l’unica risaia del Friuli Venezia Giulia. Lo chef Glauco prepara squisiti piatti della tradizione, come i risotti, per i quali utilizza il Vialone Nano e l’olio extravergine di oliva Domenico Fraccaroli, anche nella rinomata versione allo zafferano di Dardago; le carni provenienti da allevamenti locali; e piatti tipici come il Baccalà dell’altissima qualità Ragno, mantecato nel latte. Gli ospiti sono accolti dalla responsabile di sala Marilena, sempre attenta a ogni esigenza dei commensali. Il servizio, la location e la qualità dei piatti serviti fanno dell’Agriturismo Antica Locanda Fraccaroli il posto giusto per un’occasione speciale, da una cena aziendale a una ricorrenza di famiglia.

Visita il sito

Orgnano (Basiliano)

Hosteria alla Vecchia Pesa

CUCINA GENUINA IN UN’ATMOSFERA TRADIZIONALE
“Uno non può pensare bene, amare bene, dormire bene, se non ha mangiato bene." - Virginia Woolf- Questo è il motto di Barbara, la titolare dell’Hosteria Alla Vecchia Pesa di Orgnano (Basiliano). Varcata la soglia del locale, situato nella piazza del paese di fronte alla Chiesa, l’ospite si trova riportato indietro nel tempo, nel Friuli dei primi del Novecento, le sale sono infatti arredate con oggetti d’epoca, quali il vecchio ferro da stiro in ghisa, la chialderie (termine friulano che indica il paiolo) per la polenta e pezzi di biancheria tirati fuori dal baule della nonna. Il locale ha un forte legame con il territorio, il suo nome “Vecchia Pesa” origina proprio dal fatto che in passato, in quel luogo, era installata la pesa pubblica del paese. Al caldo del grande caminetto dell’Hosteria è piacevole gustare un buon calice di vino accompagnato da un piatto di affettati e formaggi locali; per poi accomodarsi nella sala principale, dove assaggiare le prelibatezze dello chef Eddi. I sapori genuini di una volta sono riproposti in chiave contemporanea dallo chef, che ama esprimere il suo estro creativo in preparazioni innovative, come il “lollipork”, il lecca lecca di musetto. L’Hosteria Alla Vecchia Pesa è il posto giusto per un pranzo di lavoro, ma anche per una serata romantica o per una ricorrenza con menù personalizzato, che viene concordato direttamente con la titolare Barbara, capace di accontentare anche i palati più esigenti, rimanendo fedele alla genuinità e stagionalità dei piatti.

Udine

Hostaria alla Tavernetta

SORPRESE CULINARIE IN CENTRO STORICO
Nel cuore di Udine, a due passi da Piazza Libertà, in via Artico di Prampero, catturano l’attenzione antiche lanterne che illuminano la facciata di un antico edificio. Si tratta dell’Hostaria Alla Tavernetta, dove Giuliana e Roberto accolgono accolgono l’ospite in un’atmosfera familiare che parla di tradizioni. A cominciare dal caldo legno dei pavimenti, ai libri, alle foto appese ai muri, ai fiori freschi su ogni tavolo, tutto allieta l’ospite e lo prepara all’assaggio dei piatti dello chef. La cucina propone tutte le tipicità della tradizione friulana e utilizza solo materie prime di altissima qualità, selezionate tra le eccellenze della Regione. Valorizzare la tradizione culinaria friulana è, infatti, uno degli obiettivi dei titolari dell’Hostaria. La carta dei vini include etichette provenienti da tutte le Regioni d’Italia più una selezione di bollicine, capaci di deliziare anche i più esperti. All’Hostaria Alla Tavernetta non mancano gli eventi, come le serate dedicate alla scoperta dei vignaioli friulani, con un menù sempre diverse costruito per condurre il commensale in un viaggio di sapori con la compagnia dei vini della Cantina protagonista della serata. Una delle ultimissime novità è, poi, il business lunch, una proposta di alta qualità per un pranzo veloce in centro a Udine.

Visita il sito

San Daniele del Friuli

Al Tirassegno

TRADIZIONE GASTRONOMICA TRA LE COLLINE DI SAN DANIELE DEL FRIULI
Passione per il lavoro e volontà di mettersi in gioco, da qui nasce il desiderio dello staff del ristorante Cantinon di San Daniele del Friuli di rilanciare un altro locale storico: Al Tirassegno. Il ristorante si trova all’inizio della panoramica Strada dei Castelli e del Prosciutto che parte da San Daniele per arrivare al Castello di Cassacco. Il locale vanta un ampio salone che si presta a ospitare banchetti fino a 100 persone e un pregevole giardino interno, ideale per le cerimonie in primavera o estate. Completano il ristorante, una deliziosa saletta da 25 coperti e l’osteria, dove si può fare aperitivo con un buon vino al calice accompagnato da un ottimo crostino al Prosciutto di San Daniele. La cucina della chef Angela riprende i piatti tipici della tradizione friulana, realizzati con prodotti di alta qualità, provenienti dal Territorio, come il Prosciutto Crudo di San Daniele Trenta Lune di Testa & Molinaro, stagionato ben 20 mesi. Tra le specialità del Tirassegno ci sono le carni alla griglia (fiorentina, costata, filetto e grigliate miste), i Cjarsons della Flavia, lo Scrigno al San Daniele e il Frico di patate. Pane e pasta sono rigorosamente fatti in casa dalla chef, che segue personalmente anche la coltivazione delle verdure nei suoi orti di Caporiacco, verdure che poi utilizza per le sue preparazioni, ecco perché i suoi piatti con le erbe spontanee e i suoi famosi asparagi bianchi conservano tutto il sapore della genuinità. Anche la carta dei vini comprende etichette del Territorio, attentamente selezionate tra le produzioni di viticoltori friulani, con l’aggiunta di qualche vino speciale proveniente da fuori Regione.

San Floriano del Collio

Castello Formentini

AL CASTELLO PER UN SALTO NEL PASSATO
Centinaia d’anni di storia sono racchiusi tra le spesse mura del Castello Formentini, acquistato nel 1520 da Vinciguerra Formentini di Cividale, ancora oggi è di proprietà della famiglia Formentini. Ad accogliere l’ospite che varca la soglia del Castello di San Floriano del Collio, si presentano il Conte Filippo Formentini e lo chef Massimo de Belli, due professionisti capaci di realizzare le più alte aspettative di una coppia di sposi che vuole rendere indimenticabile il giorno delle nozze. Il Castello Formentini, con le sue sale antiche e il grande parco con vista panoramica sul Collio, è, infatti, una location meravigliosa per chi desidera un matrimonio in grande stile. Per i suoi piatti, lo chef Massimo utilizza solo materie prime di provenienza locale, selezionate in base a elevatissimi standard qualitativi. Alcuni prodotti derivano direttamente dall’Azienda Agricola di Alexander Formentini, figlio del Conte Filippo, che alleva anche l’antica razza di suini “Krskopolje”. Ma il Castello Formentini organizza molti altri eventi, come le Cene Medievali. In queste serate speciali, il Castello, illuminato solo da torce e candele, si anima della musica dei giullari e del suono delle spade dei nobili che si sfidano a duello. La cena prevede un autentico menù medievale, curato attentamente dallo chef Massimo, un vero “artigiano di cucina”, che studia i propri piatti per far vivere al commensale un’esperienza culinaria unica. Ad ogni cena, partecipano il Conte Filippo Formentini e sua moglie Maria Vittoria, rigorosamente vestiti con gli abiti del tempo. Le Cene Medievali al Castello Formentini diventano, così, un’occasione unica per fare un salto nel passato.

Visita il sito

Tualis

Osteria Al Gan

“La cucina carnica non è una cucina povera, tutt’altro. Non si puà, infatti, essere poveri se si è il risultato di secoli di gusti e di storie alimentari che provengono da ogni dove i carnici hanno viaggiato, di scambi con territori vicini e della continua elaborazione, tipica dell’ingegno carnico. La cucina carnica, invece, è una cucina felicemente naturale.”
[tratto da Gusto Carnia]

Aperta tutto l'anno e situata nel cuore della Carnia a Tualis di Comeglians, un paesino di 80 abitanti, l'Osteria vi propone piatti tipicamente Carnici e non solo in un ambiente caloroso e familiare. Roberta ed Elena vi aspettano per assaporare il gusto delle tradizioni dellla nostra terra.

Tarcento

Ostaria di Villafredda

All’ Osteria di Villafredda si fondono gli elementi del tradizionale locale friulano e una cura dei particolari e degli elementi d’arredo – antichi – che la rendono un luogo piacevole ed interessante dove non mancano la sala con il fogolar, per le fredde sere invernali, e il pergolato per le afose serate estive. Anche il paesaggio è notevole: ci si trova infatti sui primi rilievi collinari alla base delle Alpi. La famiglia Braidot gestisce questo locale da qualche anno: Luca in cucina e la moglie, Barbara, in sala. La cucina prevede piatti tipici friulani con recupero filologico di vecchie ricette.

Visita il sito